Language

Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Russian

A pesca con Antonello

Invia una richiesta per programmare una uscita di pesca con antonello Salvi

Il costo, che va a titolo di rimborso spese sostenute per l’uscita, è di 650,00 euro per l’intera giornata da dividersi per l’intero equipaggio ( da una, a sei persone) e comprende carburante, esca, attrezzatura, snack e acqua minerale. ecc ecc....Per la tecnica di bolentino di profondità il costo sarà di 700,00 euro tutta la giornata.

Info & Condizioni Domande frequenti Dicono di me Prenota

Timeline

Maguro San Foundation: insieme per una cultura della Pesca Responsabile

Promuovere una cultura della pesca responsabile e selettiva è uno degli obiettivi del Garmin Fishing Team. Per questo Garmin ha deciso di sostenere il nuovo progetto Mediterranean Spearfish Satellite Tagging della Maguro-San Foundation di Luca Bonfanti.

Il progetto, che è stato presentato ufficialmente presso lo Yacht Club Marina di Loano YCML lo scorso 20 marzo, nasce dalla collaborazione tra la Maguro-San Foundation, l’IGFA e la Stanford University.

L’obiettivo è conoscere le abitudini migratorie e comportamentali dell’Aguglia Imperiale con la più raffinata e moderna tecnologia disponibile oggi: il Satellite Tagging. Per la prima volta, un esemplare di Tetrapturus belone, sarà monitorato per 120 giorni archiviando tutti i dati necessari, per svelare i misteri di questo meraviglioso pesce, molto simile ai Marlin dei Mari Tropicali.

Protagonista indiscussa e strategica del progetto è la nuova ammiraglia della flotta Garmin Fishing Team: l’imbarcazione Maguro San, equipaggiata con strumentazione di ultima generazione Garmin e pronta a salpare da Loano.

Come ha spiegato Andrea D’Amato: “L’obiettivo del Garmin Fishing Team è promuovere una NUOVA CULTURA della PESCA, dove TECNOLOGIA E INNOVAZIONE diventano valide alleate per professionisti e appassionati. Per questo abbiamo deciso di sostenere il progetto della Maguro San Foundation e accompagnarlo per tutta la sua durata, con il supporto della strumentazione Garmin di ultima generazione”.

Gli ha fatto eco Luca Bonfanti di Maguro San Foundation: “Siamo pronti a salpare da Loano per la Sardegna e affrontare questo nuovo progetto, mai realizzato prima su un esemplare di Aguglia Imperiale. Vi terremmo aggiornati su tutti gli sviluppi fino alla condivisione dei risultati raccolti e elaborati dalla Stanford University, prevista per la fine dell’anno”.

Click me